NORME GENERALI
1) ACCETTAZIONE. L'accettazione delle iscrizioni è subordinata, da parte della YKKF International, alla disponibilità di posti e s'intende perfezionata al momento della conferma da parte dell'organizzazione stessa. L’età minima dei partecipanti è di anni 6.

2) PRE-ISCRIZIONI. Le pre-iscrizioni al campo danno il diritto alla prenotazione del posto e ad usufruire della tassa di partecipazione agevolata proposta dall'organizzazione. La federazione, garantisce a costoro, il congelamento del prezzo rispetto ai possibili aumenti che potrebbero essere imposti. La quota da versare è di €.100,00 (euro cento) e verrà considerata quale acconto. Le pre-iscrizioni si possono effettuate direttamente alla fine del campo precedente e comunque non oltre il 31 Gennaio 2009. L'interessato dovrà successivamente effettuare i versamenti previsti come al punto 3 ma, se  entro il  31 Marzo 2009, non verrà effettuata la copertura della caparra prevista, la quota versata quale pre-iscrizione non verrà conteggiata e si perderà il diritto di prelazione sul posto senza nulla pretendere a rimborso.

3) ISCRIZIONI E PAGAMENTI.
All’atto dell'iscrizione definitiva dovrà essere versato un acconto pari al 50% della quota di partecipazione. Il saldo dovrà essere versato entro il 31 Maggio 2009. Per le iscrizioni effettuate dopo il 31 Marzo dovrà essere versato l’intero ammontare al momento dell’ iscrizione. La mancata osservanza di queste condizioni da parte del partecipante autorizza l’organizzatore ad annullare le prenotazioni anche già confermate.

4) VALIDITÀ' DELLE QUOTE DI PARTECIPAZIONE. Le quote sono calcolate in base ai cambi e alle tariffe dei vettori ed ai costi dei servizi alla data 28.11.08. Le quote potranno in ogni momento essere variate in conseguenza delle variazioni nel corso dei cambi, delle tariffe dei vettori e dei costi dei servizi turistici. Se l'aumento del prezzo globale eccede del 10% la quota di partecipazione, il partecipante ha facoltà di recedere dal contratto, purché ne dia comunicazione scritta all'organizzazione entro 48 ore dal ricevimento della comunicazione relativa all'aumento. Eventuali adeguamenti valutari sono basati sul livello bonifico della Direzione Cambi Comit del trentesimo giorno precedente la partenza di ogni viaggio per il centro vacanze. Non verranno fatti adeguamenti valutari se la parità non si sposterà di almeno 4%.

5) RINUNCE. Se un partecipante iscritto al centro vacanze dovesse rinunciare non avrà diritto al rimborso della somma versata. Per tutte le combinazioni nessun rimborso sarà accordato a chi non si presenterà alla partenza o rinuncerà durante lo svolgimento del viaggio o del campo stesso. Così pure nessun rimborso spetterà a chi non potesse effettuare il viaggio o il campo per mancanza o invalidità o insufficienza dei previsti documenti personali di espatrio o altro. Il partecipante rinunciatario potrà farsi sostituire da altra persona sempre che la comunicazione pervenga alla segreteria federale in tempo utile per le modifiche, in ogni caso almeno 15 giorni prima della partenza e sempre che non vi ostino ragioni di passaporto, visti, vaccinazioni o problemi per diverse sistemazioni d'alloggio. In caso di possibilità di sostituzione, al partecipante rinunciatario verranno addebitate tutte le spese causate da questa sostituzione ivi incluse le somme non rimborsabili dovute a terzi ed i diritti di iscrizione, se previsti.

6) ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE DELLA FEDERAZIONE. L'organizzazione potrà annullare il contratto totalmente o parzialmente senza alcuna indennità:
a) per circostanze di carattere eccezionale.
b) quando il numero minimo dei partecipanti previsto nel programma non sia raggiunto e sempre che ciò sia portato a conoscenza del partecipante almeno 15 giorni prima della partenza. In entrambi i casi, se il contratto viene annullato prima della sua esecuzione al partecipante spetta il rimborso integrale della somme versate. In caso di annullamento del contratto in corso di esecuzione, l'organizzazione deve prendere tutte le misure necessarie nell'interesse del partecipante e le parti sono tenute ad indennizzarsi a vicenda in misura equa.

7) RESPONSABILITÀ' DEI VETTORI. I vettori sono responsabili nei confronti dei partecipanti limitatamente alla durata del trasporto con loro mezzi, in conformità a quanto da essi previo esposto nelle proprie condizioni di trasporto. I programmi sono pubblicati dietro la sola responsabilità dell'organizzazione del viaggio. Non sono quindi pubblicati per conto dei vettori i cui servizi vengono impiegati durante il viaggio ne quindi li impegnano.

8) RESPONSABILITÀ' DELL'ORGANIZZAZIONE. L'organizzazione declina qualsiasi responsabilità per eventuali ammanchi o danni a cose e valori ed è esonerata da qualsiasi responsabilità da eventuali infortuni dei partecipanti procuratisi durante il viaggio o nel soggiorno al centro vacanze.

9) RESPONSABILITÀ' DEL PARTECIPANTE. Nel corso dei viaggi o del centro vacanze il partecipante dovrà porre la massima attenzione a che non siano arrecati danni ai locali, alle attrezzature, all'ambiente o comunque a qualsiasi cosa possa essere considerato patrimonio altrui. Di qualsiasi danneggiamento dovuto ad incuria o trascuratezza ne sarà fatto carico.

10) ASSICURAZIONE ED ASSISTENZA. Al momento dell'iscrizione al centro vacanze tutti i partecipanti saranno assicurati mediante l'adesione al Centro Sportivo Educativo Nazionale (CSEN/CONI) che mette a disposizione una speciale polizza INFORTUNI e R.C.T. conseguente ad infortunio occorso durante la permanenza al centro vacanze. I partecipanti potranno raddoppiare o triplicare le garanzie previste versando i relativi supplementi stabiliti dalla compagnia assicurativa dell'Ente.

11) SCIOPERI- SOSPENSIONI PER AVVERSE CONDIZIONI ATMOSFERICHE - AVVENIMENTI BELLICI - DISORDINI CIVILI E MILITARI - SOMMOSSE - CALAMITA' NATURALI - SACCHEGGI - ATTI DI TERRORISMO. Questi fatti ed altri simili costituiscono causa di forza maggiore e non sono imputabili ai vettori ed all'organizzazione. Eventuali spese supplementari sopportate dal partecipante non saranno, pertanto, rimborsate ne tanto meno lo saranno le prestazioni che per tali cause venissero meno e non fossero ricuperabili. Inoltre, l'organizzazione non è responsabile del mancato utilizzo dei servizi dovuto a ritardi o cancellazioni dei vettori, aerei, marittimi e terrestri.

12) FORO COMPETENTE. Ogni sollecito che si rendesse necessario relativo al pagamento comporterà l'addebito delle spese legali e comunque per ogni eventuale controversia sarà competente il Foro di Udine.